1. WeatherSpark.com
  2. Cile
  3. Coquimbo
  4. Illapel

Condizioni meteorologiche medie a Londra, Gran Bretagna Illapel Cile

A Illapel, le estati sono caldo, arido e sereno e gli inverni sono breve, freddo e parzial. nuvoloso. Durante l'anno, la temperatura in genere va da 6 °C a 25 °C ed è raramente inferiore a 2 °C o superiore a 28 °C.

In base alla valutazione turismo,il miglior periodo dell'anno per visitare Illapel per attività che richiedono temperature miti è da fine novembre a metà marzo.

Sommario climatico

caldogradevolefrescogradevolecaldogenfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic93%93%50%50%serenocopertoprecipitazioni: 49 mmprecipitazioni: 49 mm1 mm1 mmafoso: 0%afoso: 0%0%0%asciuttoasciuttovalutazione turismo: 8.6valutazione turismo: 8.63.83.8
Cliccare su ciascuna tabella per maggiori informazioni.

Temperatura

La stagione calda dura 3,7 mesi, dal 23 novembre al 14 marzo, con una temperatura giornaliera massima oltre 23 °C. Il giorno più caldo dell'anno è il 5 gennaio, con una temperatura massima di 25 °C e minima di 14 °C.

La stagione fresca dura 2,7 mesi, da 27 maggio a 16 agosto, con una temperatura massima giornaliera media inferiore a 19 °C. Il giorno più freddo dell'anno è il 25 luglio, con una temperatura minima media di 6 °C e massima di 18 °C.

Temperatura massima e minima media

Temperatura massima e minima media a Illapelcaldocaldofrescogenfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic-20 °C-15 °C-10 °C-5 °C0 °C5 °C10 °C15 °C20 °C25 °C30 °C35 °C40 °C25 lug18 °C25 lug18 °C5 gen25 °C5 gen25 °C6 °C6 °C14 °C14 °C23 nov23 °C23 nov23 °C14 mar23 °C14 mar23 °C27 mag19 °C27 mag19 °C11 °C11 °C12 °C12 °C8 °C8 °CBassoAlto
La temperatura massima (riga rossa) e minima (riga blu) giornaliere medie, con fasce del 25° - 75° e 10° - 90° percentile. Le righe sottili tratteggiate rappresentano le temperature medie percepite.

La figura qui di seguito mostra una caratterizzazione compatta delle temperature medie orarie per tutto l'anno. L'asse orizzontale rappresenta il giorno dell'anno, l'asse verticale rappresenta l'ora del giorno, e il colore rappresenta la temperatura media per quell'ora e giorno.

Temperatura oraria media

Temperatura oraria media a Illapelgenfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic00040812162000freddofreddofrescogradevolegradevole
rigida -9 °C glaciale 0 °C molto freddo 7 °C freddo 13 °C fresco 18 °C gradevole 24 °C caldo 29 °C caldo 35 °C soffocante
La temperatura oraria media, con fasce di diversi colori. L'ombreggiatura indica la notte e il crepuscolo civile.

Stutterheim, Sudafrica8.896 chilometri di distanza)èil luogo lontano con temperature più simili a Illapel (cfr. il raffronto)

Nuvole

A Illapel, la percentuale media di cielo coperto da nuvole è accompagnata da variazioni stagionali moderate durante l'anno.

Il periodo più sereno dell'anno a Illapel inizia attorno al 15 ottobre, dura 6,2 mesi e finisce attorno all'{4}. Il 16 febbraio, nel giorno più sereno dell'anno, il cielo è sereno, prevalentemente sereno, o parzialmente nuvoloso 93% del tempo, e nuvoloso o prevalentemente nuvoloso 7% del tempo.

Il periodo più sereno dell'anno inizia attorno all'22 aprile, dura 5,8 mesi e finisce attorno al 15 ottobre. 30 maggio: il giorno più nuvoloso dell'anno, il cielo è nuvoloso o prevalentemente nuvoloso 50% del tempo, e sereno, prevalentemente sereno, o parzialmente nuvoloso 50% del tempo.

Categorie di nuvolosità

Categorie di nuvolosità a Illapelpiù serenopiù serenopiù nuvolosogenfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic0%100%10%90%20%80%30%70%40%60%50%50%60%40%70%30%80%20%90%10%100%0%16 feb93%16 feb93%30 mag50%30 mag50%15 ott71%15 ott71%22 apr72%22 apr72%serenocopertopreval. serenoparzial. nuvoloso
0% sereno 20% preval. sereno 40% parzial. nuvoloso 60% preval. nuvoloso 80% coperto 100%
La percentuale di tempo trascorso in ciascuna fascia di copertura nuvolosa, categorizzata secondo la percentuale di copertura nuvolosa del cielo.

Precipitazioni

Un giorno umido è un giorno con al minimo 1 millimetro di precipitazione liquida o equivalente ad acqua. La possibilità di giorni piovosi a Illapel varia durante l'anno.

La stagione più piovosa dura 4,2 mesi, dal 2 maggio al 8 settembre, con una probabilità di oltre 8% che un dato giorno sia piovoso. La probabilità di un giorno piovoso è al massimo il 16% il 15 luglio.

La stagione più asciutta dura 7,8 mesi, dal 8 settembre al 2 maggio. La minima probabilità di un giorno piovoso è il 1% 14 dicembre.

Fra i giorni piovosi, facciamo la differenza fra giorni con solo pioggia, solo neve, o un misto dei due. In base a questa categorizzazione, la forma più comune di precipitazioni durante l'anno è solo pioggia, con la massima probabilità di 16% il 15 luglio.

Probabilità giornaliera di precipitazioni

Probabilità giornaliera di pioggia a Illapelbagnatoasciuttoasciuttogenfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic0%10%20%30%40%50%60%70%80%90%100%15 lug16%15 lug16%14 dic1%14 dic1%2 mag8%2 mag8%8 set8%8 set8%pioggia
La percentuale di giorni i cui vari tipi di precipitazione sono osservati, tranne le quantità minime: solo pioggia, solo neve, e miste (pioggia e neve nella stessa ora).

Pioggia

Per mostrare le variazioni nei mesi e non solo il totale mensile, mostriamo la pioggia accumulata in un periodo mobile di 31 giorni centrato su ciascun giorno. Illapel ha alcune variazioni stagionali di piovosità mensile.

Il periodo delle piogge nell'anno dura 5,0 mesi, da 18 aprile a 18 settembre, con un periodo mobile di 31 giorni di almeno 13 millimetri. La maggior parte della pioggia cade nei 31 giorni attorno al 12 giugno, con un accumulo totale medio di 49 millimetri.

Il periodo dell'anno senza pioggia dura 7,0 mesi, 18 settembre - 18 aprile. La quantità minore di pioggia cade attorno al 16 gennaio, con un accumulo totale medio di 1 millimetro.

Precipitazioni mensili medie

Precipitazioni mensili medie a Illapelpioggiagenfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic0 mm20 mm40 mm60 mm80 mm100 mm120 mm140 mm12 giu49 mm12 giu49 mm16 gen1 mm16 gen1 mm18 apr13 mm18 apr13 mm18 set13 mm18 set13 mm
La pioggia media (riga continua) accumulata durante un periodo mobile di 31 giorni centrato sul giorno in questione con fasce del 25° - 75° e 10° - 90° percentile. La riga tratteggiata sottile indica le nevicate medie in misure equivalenti in acqua.

Sole

La lunghezza del giorno a Illapel cambia significativamente durante l'anno. Nel 2018, il giorno più corto è il 21 giugno, con 10 ore e 5 minuti di luce diurna il giorno più lungo è il 21 dicembre, con 14 ore e 13 minuti di luce diurna.

Ore di luce diurna e crepuscolo

Il numero di ore in cui il sole è visibile (riga nera). Dal basso (più giallo) all'alto (più grigio), le fasce di colore indicano: piena luce diurna, crepuscolo (civico, nautico e astronomico) e piena notte.

La prima alba è alle 06:32 il 4 dicembre e l'ultima alba è 1 ora e 52 minuti più tardi alle 08:23 il 12 maggio. Il primo tramonto è alle 17:47 il 10 giugno, e l'ultimo tramonto è 3 ore e 6 minuti dopo alle 20:54, il 8 gennaio.

L'ora legale (DST) viene osservata a Illapel nel 2018, inizia in primavera il 12 agosto e finisce in autunno il 12 maggio.

Alba e tramonto con crepuscolo e ora legale

Alba e tramonto con crepuscolo e ora legale a Illapelgenfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic0204060810121416182022004 dic06:324 dic06:3220:548 gen20:548 gen10 giu17:4710 giu17:4708:2312 mag08:2312 magOra legale12 magOra legale12 mag12 agoOra legale12 agoOra legalenottenotteMezzanottesolareMezzanottesolareMezzogiornosolareAlbaTramonto
Giorno solare durante il 2018. Dal basso all'alto, le righe nere sono la precedente mezzanotte solare, alba, mezzogiorno solare, tramonto e la mezzanotte solare successiva. Il giorno, i crepuscoli (civico, nautico, e astronomico), e la notte sono indicati dalle fasce di colore dal giallo al grigio. Le transizioni a e dall'orario legale sono indicate dalle etichette 'DST'.

Umidità

Basiamo il livello di comfort sul punto di rugiada, in quanto determina se la perspirazione evaporerà dalla pelle, raffreddando quindi il corpo. Punti di rugiada inferiori danno una sensazione più asciutta e i punti di rugiada superiori più umida. A differenza della temperatura, che in genere varia significativamente fra la notte e il giorno, il punto di rugiada tende a cambiare più lentamente, per questo motivo, anche se la temperatura può calare di notte, dopo un giorno umido la notte sarà generalmente umida.

Il livello di umidità percepitaa Illapel, come misurato dalla percentuale di tempo in cui il livello di comfort dell'umidità è afoso, oppressivo, o intollerabile, non cambia significativamente durante l'anno, e rimane virtualmente costante 0%.

Livelli di comfort relativi all'umidità

Livelli di comfort relativi all'umidità a Illapelgenfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic0%10%20%30%40%50%60%70%80%90%100%8 ago0%8 ago0%3 feb0%3 feb0%asciuttoasciuttogradevolegradevole
asciutto 13 °C gradevole 16 °C umido 18 °C afoso 21 °C oppressivo 24 °C intollerabile
La percentuale di tempo a diversi livelli di comfort umidità, categorizzata secondo il punto di rugiada.

Vento

Questa sezione copre il vettore medio orario dei venti su un'ampia area (velocità e direzione) a 10 metri sopra il suolo.10 metri Il vento in qualsiasi luogo dipende in gran parte dalla topografia locale e da altri fattori, e la velocità e direzione istantanee del vento variano più delle medie orarie.

La velocità oraria media del vento a Illapel subisce moderate variazioni stagionali durante l'anno.

Il periodo più ventoso dell'anno dura 5,1 mesi, dal 11 ottobre al 13 marzo, con velocità medie del vento di oltre 10,0 chilometri orari. Il giorno più ventoso dell'anno è il 26 dicembre, con una velocità oraria media del vento di 11,8 chilometri orari.

Il periodo dell'anno più calmo dura 6,9 mesi, da 13 marzo a 11 ottobre. Il giorno più calmo dell'anno è il 18 maggio, con una velocità oraria media del vento di 8,2 chilometri orari.

Velocità media del vento

Velocità media del vento a Illapelventosoventosogenfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic0 km/h2 km/h4 km/h6 km/h8 km/h10 km/h12 km/h14 km/h16 km/h18 km/h20 km/h26 dic11,8 km/h26 dic11,8 km/h18 mag8,2 km/h18 mag8,2 km/h11 ott10,0 km/h11 ott10,0 km/h13 mar10,0 km/h13 mar10,0 km/h
La media delle velocità del vento orarie medie (riga grigio scuro), con fasce del 25° - 75° e 10° - 90° percentile.

La direzione oraria media del vento predominante a Illapel è da sud durante l'anno.

Direzione del vento

Direzione del vento a Illapelgenfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic0%100%20%80%40%60%60%40%80%20%100%0%ovestsudnordest
nordestsudovest
La percentuale di ore in cui la direzione media del vento è da ognuna delle quattro direzioni cardinali del vento, tranne le ore in cui la velocità media del vento è di meno di 1,6 km/h. Le aree leggermente colorate ai bordi sono la percentuale di ore passate nelle direzioni intermedie implicite (nord-est, sud-est, sud-ovest e nord-ovest).

Temperatura dell'acqua

Illapel si trova vicino a un grande specchio d'acqua (ad esempio oceano, mare, o grande lago). Questa sezione indica la temperature di superficie media su un'ampia area di quell'acqua.

La temperatura dell'acqua media subisce estreme variazioni stagionali durante l'anno.

Il periodo dell'anno con acqua più calda dura 2,8 mesi, dal 5 gennaio al 31 marzo,con una temperatura media di oltre 17 °C. Il giorno dell'anno con l'acqua più calda è il 5 febbraio, con una temperatura media di 18 °C.

Il periodo dell'anno con acqua più fresca dura 4,4 mesi, dal 16 giugno al 28 ottobre, con una temperatura media di meno di 14 °C. Il giorno dell'anno con l'acqua più fredda è il 16 agosto, con una temperatura media di 13 °C.

Temperatura media dell'acqua

Temperatura media dell'acqua a Illapelcaldofrescogenfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic11 °C12 °C13 °C14 °C15 °C16 °C17 °C18 °C19 °C20 °C5 feb18 °C5 feb18 °C13 °C16 ago13 °C16 ago31 mar17 °C31 mar17 °C16 giu14 °C16 giu14 °C28 ott14 °C28 ott14 °C
La temperatura giornaliera media dell'acqua (riga viola), con fasce del 25° - 75° e 10° - 90° percentile.

Miglior periodo per visitare

Per caratterizzare quanto è gradevole il clima a Illapel durante l'anno, calcoliamo due valutazioni di viaggio.

La valutazione turismo, preferisce giorni sereni, senza pioggia con temperature percepite fra 18 °C e 27 °C. In base a questa valutazione il miglior periodo dell'anno per visitare Illapel per attività turistiche generali all'aperto è da fine novembre a metà marzo, con la migliore valutazione nella seconda settimana di gennaio.

Valutazione turismo

Valutazione turismo a Illapelmiglior periodogenfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic02468108.68.63.83.8 nuvolenuvoleprecipitazioniprecipitazionivalutazione turismo
La valutazione turismo (area piena), e i suoi componenti: la valutazione temperatura (riga rossa), la valutazione nuvolosità (riga blu), e la valutazione precipitazioni (riga verde).

La valutazione spiaggia/piscina, preferisce giorni sereni, senza pioggia con temperature percepite fra 24 °C e 32 °C. In base a questa valutazione il miglior periodo dell'anno per visitare Illapel per attività che richiedono temperature calde è da metà dicembre a fine febbraio, con la migliore valutazione nella seconda settimana di gennaio.

Valutazione spiaggia/piscina

Valutazione spiaggia/piscina a Illapelgenfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic02468105.35.30.60.6 temperaturatemperaturanuvolenuvoleprecipitazioniprecipitazionivalutazione spiaggia/piscina
La valutazione spiaggia/piscina (area piena), e i suoi componenti: la valutazione temperatura (riga rossa), la valutazione nuvolosità (riga blu), e la valutazione precipitazioni (riga verde).

Metodologia

Per ogni ora fra le 08:00 e le 21:00 di ciascun giorno del periodo di analisi (1980 - 2016), sono calcolate valutazioni indipendenti per la temperatura percepita, la nuvolosità e le precipitazioni totali. Queste valutazioni sono combinate in una valutazione composita oraria, che viene quindi aggregata in giorni, con la media calcolata per tutti gli anni nel periodo di analisi, e livellata.

La nostra valutazione nuvolosità è 10 per giorni completamente sereni, scendendo linearmente a 9 per giorni prevalentemente sereni, e 1 per giorni completamente coperti.

La nostra valutazione precipitazioni , che si basa sulle precipitazioni di tre ore centrate sull'ora in questione, è 10 per giorni senza precipitazioni, scendendo linearmente a 9 per precipitazioni minime, 0 per precipitazioni di 1 millimetro o più.

La nostra valutazione temperatura turismo è 0 per temperature percepite di meno di 10 °C, salendo linearmente a 9 per 18 °C, a 10 per 24 °C, scendendo linearmente a 9 per 27 °C, e 1 per 32 °C o più elevate.

La nostra valutazione temperatura spiaggia/piscina è 0 per temperature percepite di meno di 18 °C, salendo linearmente a 9 per 24 °C, a 10 per 28 °C, scendendo linearmente a 9 per 32 °C, e 1 per 38 °C o più elevate.

Stagione di crescita

Le definizioni della stagione di crescita variano nel mondo, ma ai fini di questo rapporto, la definiamo come il periodo continuo più lungo con temperature al di sopra dello 0°C (≥0 °C) dell'anno (l'anno di calendario nell'emisfero settentrionale, o 1 luglio - 30 giugno nell'emisfero meridionale).

La stagione di crescita a Illapel in genere dura 11 mesi (331 giorni), dal 1 agosto circa al 28 giugno circa, e inizia raramente prima del 10 settembre, e finisce raramente prima del 31 maggio.

Tempo trascorso in diverse fasce di temperatura e la Stagione di crescita

Tempo trascorso in diverse fasce di temperatura e la Stagione di crescita a Illapelstagione di crescitagenfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic0%100%10%90%20%80%30%70%40%60%50%50%60%40%70%30%80%20%90%10%100%0%50%1 ago50%1 ago50%28 giu50%28 giu90%10 set90%10 set90%31 mag90%31 mag31 gen100%31 gen100%molto freddofreddofrescogradevolecaldo
rigida -9 °C glaciale 0 °C molto freddo 7 °C freddo 13 °C fresco 18 °C gradevole 24 °C caldo 29 °C caldo 35 °C soffocante
Tempo trascorso in diverse fasce di temperatura. La riga nera rappresenta la probabilità che un dato giorno rientri nella stagione di crescita.

I gradi-giorno di crescita sono una misura dell'accumulo di calore annuale usata per predire lo sviluppo di piante e animali, e definita come l'integrale del calore al di sopra di una temperatura di base, scartando eccessi al di sopra di una temperatura massima. In questo rapporto usiamo una base di 10 °C e un massimo di 30 °C.

In base esclusivamente alle temperature di crescita, le prime fioriture primaverili a Illapel dovrebbero iniziare attorno al 18 luglio, e solo raramente prima del 15 luglio o dopo il 26 luglio.

Gradi-giorno di crescita

I gradi-giorno medi accumulati durante l'anno, con fasce del 25° - 75° percentile e 10° - 90° percentile.

Energia solare

Questa sezione discute l'energia solare a onde corte incidente totale giornaliera che raggiunge la superficie del suolo in un'ampia area, tenendo in considerazione le variazioni stagionali nella lunghezza del giorno, l'elevazione del sole sull'orizzonte e l'assorbimento da parte delle nuvole e altri elementi atmosferici. La radiazione delle onde corte include luce visibile e raggi ultravioletti.

L'energia solare a onde corte incidente giornaliera media subisce estreme variazioni stagionali durante l'anno.

Il periodo più luminoso dell'anno dura 3,7 mesi, dal 31 ottobre al 19 febbraio, con un'energia a onde corte incidente giornaliera media per metro quadrato di oltre 8,1 kWh. Il giorno più luminoso dell'anno è il 23 dicembre, con una media di 9,4 kWh.

Il periodo più buio dell'anno dura 3,4 mesi, dal 1 maggio al 15 agosto, con un'energia a onde corte incidente giornaliera media per metro quadrato di meno di 4,3 kWh. Il giorno più buio dell'anno è il 23 giugno, con una media di 3,1 kWh.

Energia solare a onde corte incidente giornaliera media

Energia solare a onde corte incidente giornaliera media a Illapelluminosoluminosobuiogenfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic0 kWh1 kWh2 kWh3 kWh4 kWh5 kWh6 kWh7 kWh8 kWh9 kWh10 kWh11 kWh23 dic9,4 kWh23 dic9,4 kWh23 giu3,1 kWh23 giu3,1 kWh31 ott8,1 kWh31 ott8,1 kWh19 feb8,1 kWh19 feb8,1 kWh1 mag4,3 kWh1 mag4,3 kWh15 ago4,3 kWh15 ago4,3 kWh
L'energia solare a onde corte incidente media che raggiunge il suolo per medio quadrato (riga arancione), con fasce di percentili dal 25° al 75° e dal 10° al 90°.

Topografia

Ai fini di questo rapporto, le coordinate geografiche di Illapel sono -31,633° di latitudine, -71,170° di longitudine, e 466 m di altitudine.

La topografia entro 3 chilometri di Illapel contiene molto rilevanti variazioni di altitudine, con un cambiamento massimo di altitudine di 498 metri e un'altitudine media sul livello del mare di 433 metri. Entro 16 chilometri contiene molto rilevanti variazioni di altitudine (1.463 metri). Entro 80 chilometri contiene anche estreme variazioni di altitudine (4.729 metri).

L'area entro 3 chilometri di Illapel è coperta da terreno nudo (27%), arbusti (23%), vegetazione rada (18%) e prato (17%), entro 16 chilometri da vegetazione rada (29%) e prato (22%), ed entro 80 chilometri da acqua (23%) e arbusti (16%).

Fonti dei dati

Questo rapporto illustra il clima tipico a Illapel, in base a un'analisi statistica dei rapporti meteo orari cronologici e alle ricostruzioni dei modelli nel periodo 1 gennaio 1980 - 31 dicembre 2016.

Temperatura e punto di rugiada

Esiste solo una stazione meteo, Viña del mar Airport, nella nostra rete adatta all'uso come proxy per i record storici di temperatura e punto di rugiada di Illapel.

A una distanza di 149 chilometri da Illapel, meno della nostra soglia di 150 chilometri, questa stazione è considerata sufficientemente vicina da essere affidabile come nostra fonte principale per i record della temperatura e del punto di rugiada.

I record della stazione vengono corretti tenendo conto della differenza di altitudine fra la stazione e Illapel secondo lo standard International Standard Atmosphere , e il cambiamento relativo presente nella MERRA-2 satellite-era reanalysis fra le due località.

Occorre notare che gli stessi record della stazione possono anche essere stati compilati usando altre stazioni vicine o la rianalisi MERRA-2.

Altri dati

Tutti i dati relativi alla posizione del sole (per esempio, alba e tramonto) sono calcolati usando formule astronomiche estratte dal libro, Astronomical Tables of the Sun, Moon and Planets , di Jean Meeus.

Tutti gli altri dati climatici, fra cui nuvolosità, precipitazioni, velocità e direzione del vento, e flusso solare, sono stati ottenuti da MERRA-2 Modern-Era Retrospective Analysis della NASA. Questa rianalisi unisce una varietà di misurazioni in un'ampia area in un modello meteorologico stato dell'arte per ricostruire la storia oraria del clima in tutto il mondo in una griglia di 50 chilometri.

I dati sull'utilizzo della terra sono stati ottenuti dal database Global Land Cover SHARE , pubblicato dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO).

Dati sull'altitudine estratti dalla Missione Shuttle Radar Topography Mission (SRTM) , pubblicati dal Jet Propulsione Laboratory della NASA.

Nomi, ubicazioni e fusi orari delle località e di alcuni aeroporti sono derivati dal Database geografico GeoNames .

Fusi orari per aeroporti e stazioni meteorologiche forniti da AskGeo.com .

Le mappe sono © Esri, con dati ottenuti da National Geographic, Esri, DeLorme, NAVTEQ, UNEP-WCMC, USGS, NASA, ESA, METI, NRCAN, GEBCO, NOAA, e iPC.

Disclaimer

Le informazioni su questo sito sono fornite come sono, senza assicurazioni sulla loro accuratezza o idoneità per qualsiasi scopo. I dati meteo sono passibili di errore, interruzioni e altri difetti. Decliniamo qualsiasi responsabilità per decisioni prese in base al contenuto presentato su questo sito.

Facciamo particolare prudente attenzione alla nostra dipendenza dalle ricostruzioni basate sul modello MERRA-2 per diverse serie di importanti dati. Pur avendo l'incredibile vantaggio della completezza temporale e spaziale, queste ricostruzioni: (1) si basano su modelli informatici che possono contenere errori basati sul modello, (2) sono campionati genericamente in una griglia di 50 km e non possono di conseguenza ricostruire le variazioni locali di molti microclimi, e (3) hanno difficoltà particolari con il clima di certe aree costali, specialmente piccole isole.

Avvertiamo inoltre che le nostre valutazioni per i viaggi sono affidabile solamente quanto i dati su cui si basano, che le condizioni meteo in qualsiasi località e periodo sono imprevedibili e variabili, e he la definizione delle valutazioni riflette una particolare serie di preferenze che potrebbero non corrispondere a quelle di un lettore particolare.